Forte Bazzera

 
forte panoramicaL’ex polveriera Bazzera è stata costruita nel 1910 come deposito munizioni a servizio del vicino Forte Rossarol. Una guarnigione di guardie è rimasta in attività fino al 1980, anno di dismissione dall’utilizzo militare.

Dopo alcuni anni di abbandono, il C.C.R.T., dopo una lunga e faticosa battaglia dal punto di vista burocratico e forte di un sostegno unanime della comunità di Tessera, nel 1996 ha stipulato una convenzione con il Settore Patrimonio del Comune di Venezia per la gestione del bene che rimane, comunque, di proprietà demaniale (Ministero delle Finanze).

Da allora è cominciata una lunga ed operosa attività di risanamento del Forte (purtroppo ridotto negli anni a discarica a cielo aperto) fino a farlo diventare un parco pubblico aperto tutti i giorni dell’anno.

forte estate2

Nel 2007 la Municipalità di Favaro Veneto ha realizzato i lavori di recupero edilizio dei manufatti del forte rendendoli perfettamente fruibili alla loro nuova funzione.
Il Forte comprende un ambito di circa 5 ettari ed è costituito da un isolotto con all’interno le costruzioni militari vere e proprie (casematte in cemento armato, locali di deposito munizioni) e da una parte esterna con i locali del corpo di guardia e aree prative circostanti.

Dal 2000 vi si tengono tutte le più importanti manifestazioni del quartiere: la Festa dell’Epifania, il Carnevale, le manifestazioni estive di musica e teatro, la Sagra dea Sbrisa.

Inoltre sia il parco che i locali sono a disposizione di associazioni e gruppi per lo svolgimento delle loro attività.
 

ForteAttuale